Skip to main content

Potremmo sciogliere i morti, invece di cremarli. È una pratica che esiste in alcune zone di Stati Uniti e Canada, e ha i suoi vantaggi.

In Italia, quando una persona muore, non ci sono moltissime opzioni su cosa fare del suo corpo: la legge prevede che possa essere seppellito o tumulato (cioè messo in un loculo in muratura) oppure ancora cremato, cioè ridotto in ceneri, che poi possono essere disperse in natura oppure conservate in un’urna. In altri paesi le […]

Approfondisci

gesu-600x360

Dopo 500 anni aprono la tomba di Gesù Cristo: ecco cosa hanno scoperto.

Durante una fase dei lavori di restauro del Santo Sepolcro di Gesù, gli specialisti dell’Università di Atene hanno avuto a disposizione la bellezza di 60 ore per aprire la tomba di Cristo rimasta sigillata con un’enorme lastra di marmo dal 1555. Secondo molti esperti, però, è impossibile stabilire se la tomba recentemente scoperta sia proprio […]

Approfondisci

Funermostra 2017. Il business in primo piano.

Funermostra, l’Esposizione Internazionale dei prodotti e dei Servizi Funerari, prepara la prossima edizione in programma a Valencia dal 24 al 26 maggio 2017. L’evento, per il quale è iniziata la commercializzazione degli spazi, si prefigge di accrescere la propria offerta espositiva e per tale motivo ha incrementato la propria azione di promozione a livello nazionale […]

Approfondisci

Legge di bilancio 2017: proposto un emendamento sulle spese funebri e cimiteriali.

Legge di bilancio 2017:  É stato inserito fra gli emendamenti proposti alla legge di bilancio 2017 quello riguardante le misure fiscali sui costi funerari e cimiteriali. L’emendamento in questione è il numero 2.42 a firma Ghizzoni. Questo il testo proposto: “Dopo il comma 2, aggiungere i seguenti: 2-bis. All’articolo 15, comma 1, del testo unico […]

Approfondisci