Skip to main content
animali

Come seppellire gli amati animali domestici.

sepoltura-animali-domesticiGli animali domestici sono parte delle nostre famiglie. Si crea spesso, con loro, un rapporto viscerale e forte. Ma, come per i nostri cari, siamo costretti spesso ad affrontarne il triste momento della scomparsa. Un evento che genera talvolta un dolore vicino a quello per i cari bipedi. Per via dell’affetto che ci lega a loro, quindi, è comprensibile desiderare di onorarli anche in questo triste momento, offrendo loro una sepoltura onorevole. Le regole per farlo sono però spesso poco chiare: ecco cosa bisogna sapere quando si dice addio a cani e gatti.

 

Cosa dice la legge a proposito degli animali domestici?

In primo luogo è bene sapere che la legge identifica come animali domestici solo quelli che appartengono a una specie “abitualmente tenuta in casa a scopo di compagnia e affezione” e che non consumiamo.

Ai nostri preziosi amici, una volta morti, deve obbligatoriamente essere data una sistemazione definitiva per il riposo eterno: sono infatti vietati l’abbandono dei corpi, lo scarico o l’eliminazione che non segua le norme di legge: conviene prestare attenzione, perchè violare questa norma può comportare una sanzione vicina ai trentamila euro.

Come seppellire il mio amico a quattro zampe a casa?

Come fare, quindi, se voglio che il mio peloso scomparso mi resti vicino? Le regole possono variare da comune a comune, ma in genere seguono due criteri di base: In primis il luogo scelto deve essere lontano da falde acquifere, per non contaminarle. Bisogna poi avere il consenso del proprietario della terra: sono quindi vietati terreni statali, demaniali o comunali.

Ho preparato la sepoltura in giardino. E ora? Una volta scelto il luogo, bisogna ricordare che il feretro dove lo depongo, sia esso sacco, contenitore o cassa, deve essere biodegradabile, per favorire la decomposizione. Da evitare quindi casse di metallo o materiali simili. La tomba può poi essere, decorata, come quelle umane, a piacimento.

Voglio seppellirlo ma non ho un terreno, che fare?

Per chi non disponga di un proprio terreno nel quale tumulare l’amato animaletto, è possibile ricorrere a uno dei numerosi cimiteri per animali regolarmente autorizzati. Ne esistono molte zone d’Italia, e sono spesso molto ben curati.

Anche questo tema dovrebbe essere regolamentato da una legislazione nazionale che ancora non esiste. In sua assenza, però, le regioni hanno spesso provveduto con legislazioni locali, e quasi tutte si sono dotate di almeno un luogo dove onorare i nostri amici animali: non resta che accertarsene in base alla propria residenza.

Posso cremare i miei animali domestici?

Anche la cremazione è un metodo consentito. Ne esistono di due tipi: collettiva o singola. La prima costa meno, ma non si possono riavere le ceneri del nostro amico, perchè non vengono separate da quelle degli altri animali.

Se opto per la cremazione singola? In questo caso le ceneri possono essere conservate in un’urna che può essere sotterrata o conservata dove meglio si crede. Deve però essere sigillata e, se si sotterra, essere a sua volta in materiali biodegradabili.

Anche la dispersione delle ceneri è possibile secondo le norme locali, così come è possibile a tutti, anche con mezzi privati, lo spostamento delle ceneri degli animali domestici defunti, purchè esse non siano contaminate da materiale radioattivo.

No votes yet.
Please wait...