Skip to main content

Potremmo sciogliere i morti, invece di cremarli. È una pratica che esiste in alcune zone di Stati Uniti e Canada, e ha i suoi vantaggi.

In Italia, quando una persona muore, non ci sono moltissime opzioni su cosa fare del suo corpo: la legge prevede che possa essere seppellito o tumulato (cioè messo in un loculo in muratura) oppure ancora cremato, cioè ridotto in ceneri, che poi possono essere disperse in natura oppure conservate in un’urna. In altri paesi le […]

Approfondisci

FrancoFranchi

FUNERALI SOLENNI: 9 dicembre 1992. Addio a Franco Franchi, l’altra metà di Ciccio.

Muore Franco Franchi. Insieme a Ciccio Ingrassia, entrambi palermitani, fonda negli anni Cinquanta un duo comico di enorme successo. Girano ben 132 film, puntualmente apprezzati dal pubblico e stroncati dalla critica cinematografica. Negli anni Ottanta, Franchi cambia registro e si confronta con ruoli drammatici in “Kaos” dei fratelli Taviani e in “Tango blu” di Bevilacqu. […]

Approfondisci

copertina-679x360

Art Funeral Italy di Paolo Imeri. Prodotti raffinati e alla portata di tutti.

Si svolgerà ad Amsterdam dall’8 al 12 dicembre LXRY 2016 (www.lxry.nl), uno fra gli appuntamenti più attesi nel panorama delle rassegne internazionali che riuniscono i massimi esponenti nel settore dei beni di lusso. Fra le eccellenze che rappresenteranno ai più elevati livelli il prodotto italiano di qualità spicca Art Funeral Italy di Paolo Imeri, brand […]

Approfondisci

gesu-600x360

Dopo 500 anni aprono la tomba di Gesù Cristo: ecco cosa hanno scoperto.

Durante una fase dei lavori di restauro del Santo Sepolcro di Gesù, gli specialisti dell’Università di Atene hanno avuto a disposizione la bellezza di 60 ore per aprire la tomba di Cristo rimasta sigillata con un’enorme lastra di marmo dal 1555. Secondo molti esperti, però, è impossibile stabilire se la tomba recentemente scoperta sia proprio […]

Approfondisci

forno

Lo stato della cremazione in Italia. Nel 2015 il 21% dei feretri è stato cremato.

Nel Regno Unito e nei maggiori paesi del Nord Europa la percentuale di defunti cremati si aggira intorno al 70%: in Italia siamo invece al 21% sul totale. Questo dato dimostra differenti vedute di pensiero all’interno del Vecchio Continente: in ogni caso nella nostra penisola il mercato della cremazione è in continua espansione. A rendere […]

Approfondisci

Le previsioni di aumento della mortalità italiana secondo l’Istat.

Secondo le stime previsionali diffuse dall’ISTAT, calcolate per il periodo fino al 2065, la mortalità italiana sarà in costante aumento, inizialmente con una velocità di crescita contenuta e poi con un innalzamento sensibile dopo il 2030. L’ISTAT ha elaborato 3 scenari, di minima, centrale e di massima. Di seguito si riporta la stima dal 2017 al […]

Approfondisci